Un nuovo sito targato WordPress

Combattere il caldo: ecco i cibi migliori

CONDIVIDI
, / 6597 0
Combattere il caldo: ecco i cibi migliori

L’estate è arrivata, questa volta per davvero… e da qualche settimana siamo sottoposti a continue ondate di caldo africano che rendono impossibile persino fare una passeggiata dopo cena.

E a proposito di cena, sai come affrontare il caldo mangiando correttamente?

Carbonara, arrivederci

Quando le temperature salgono in picchiata non c’è cosa peggiore che portare in tavola cibi grassi, fritti ed eccessivamente conditi. Il nostro organismo infatti percepisce il caldo come un forte stress, sarebbe bene dunque evitare di affaticarlo troppo con pietanze caloriche e poco digeribili.

È utile anche ridurre il consumo di cibi molto salati, come insaccati e formaggi molto stagionati. Il sodio che contengono contribuisce a trattenere i liquidi nell’organismo, gonfiando pancia e gambe.

Vuoi evitare tutto questo? Porta in tavola piatti freschi e leggeri, cucinati in modo semplice al naturale oppure alla griglia.

Tavola d’estate

Sbizzarrisciti dunque con insalate miste, pasta fredda, filetti di pesce bianco e carni magre, yogurt senza grassi e macedonie miste… e riempi il frigo di frutta e verdura fresca, fonti inesauribili di sostanze nutritive benefiche utili a contrastare la calura estiva e a mantenere la linea.

Consiglio che potrà sembrare scontato, ma che serve realmente al benessere durante i mesi estivi, è quello di bere almeno 2 litri d’acqua al giorno, evitando il più possibile le bevande zuccherine.

Nonostante la tentazione sia forte, meglio non pranzare unicamente con una coppetta di gelato: per quanto possa essere fresco e soddisfacente, non contiene infatti abbastanza vitamine e carboidrati per mantenere l’organismo attivo durante la giornata.

I 10 alimenti anti-afa

    1. Melone: frutto idratante e rinfrescante, è composto per il 90% di acqua e contiene alte percentuali di fosforo, calcio e vitamine A e C. Nella buccia è presente il potassio, utile a regolare la circolazione sanguigna e la pressione arteriosa.

 

    1. Anguria: regina incontrastata dell’estate, l’anguria racchiude nella polpa rossa e succosa un’ampia varietà di vitamine e di sali minerali quali magnesio e potassio, ideali per contrastare il senso di spossatezza portato dal caldo. L’unione di questi elementi nutritivi con l’alta percentuale d’acqua propria dell’anguria, la rende perfetta per depurare, disintossicare e purificare l’organismo.

 

    1. Pesca: le pesche contengono mediamente l’87% d’acqua, unito ad alte percentuali di potassio, ferro e vitamina C. Frutto dalle proprietà diuretiche e lassative, grazie al calcio aiuta anche a rafforzare e mineralizzare i denti e le ossa. L’azione benefica delle pesche si estende anche agli occhi, vista la presenza di beta carotene.

 

    1. Cetriolo: la composizione del cetriolo conta ben il 96% di acqua, a cui vanno ad aggiungersi sali minerali come calcio, fosforo e potassio, oltre alla vitamina C. Si rivela un ottimo alleato per ammorbidire e tonificare la pelle, depurare l’organismo e rinfrescare nelle lunghe giornate torride.

 

    1. Zucchina: ortaggio composto per il 95% d’acqua, ha un valore calorico minimo ed è un’ottima fonte di vitamine A e C, oltre che di minerali come fosforo, ferro e calcio. Grazie ai carotenoidi stimola anche l’abbronzatura.

 

    1. Menta: ottima alleata per combattere i disturbi digestivi, una tisana a base di menta può alleviare anche raffreddore, mal di testa e crampi allo stomaco. Inserita nei piatti estivi può donare un tocco di freschezza in più.

 

    1. Pollo: principe degli alimenti dietetici, il pollo associa all’alto contenuto proteico anche sodio, magnesio, ferro, potassio e vitamine. Particolarmente leggero e digeribile, è ideale per piatti veloci e leggeri.

 

    1. Sogliola: pesce tra i più digeribili e ricchi di proteine, la sogliola è anche adatta ai bambini.

 

    1. Spinaci: l’elevato contenuto di minerali, vitamine e soprattutto di clorofilla proprio degli spinaci garantisce proprietà lassative, antiossidanti e depurative. Per renderli più digeribili è bene aggiungere un goccio di limone a crudo prima di consumarli. Ma non solo, in caso di leggere scottature può rivelarsi utile fare un impacco con gli spinaci, che sprigionano proprietà lenitive.

 

  1. Indivia: l’indivia belga vanta notevoli proprietà depurative e diuretiche, unite ad alte percentuali di vitamine A, B e C, potassio, calcio e acido folico. Molto ricca di fibre idrosolubili, è lievemente lassativa e molto indicata per le diete ipocaloriche, perché riesce a saziare pur avendo un basso indice calorico.

 

Freschezza in tutti i sensi

Pur avendo proprietà rinfrescanti, gli alimenti estivi devono essere conservati in ambienti refrigerati per poter sprigionare tutte le virtù salutari presenti al loro interno.

Sarebbe bene inoltre consumare più porzioni di frutta e verdura di dimensioni ridotte nel corso della giornata, in quanto l’organismo riesce ad assorbire solamente piccole dosi di vitamine a pasto.

Sei pronta ad affrontare il caldo? Corri a riempire il carrello di frutta e verdura fresca e colorata… la tua tavola sarà gioiosa e rinfrescata!

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà visibile.