Un nuovo sito targato WordPress

Colgate pushbar #2

Labbra: come curarle in estate

CONDIVIDI
, / 1050 0
Labbra: come curarle in estate

Mare, sole, abbronzatura… non vediamo l’ora che arrivi l’estate per rigenerare il corpo e la mente, ma qualcuno può rimetterci.

Di chi stiamo parlando? Delle nostre labbra ovviamente, continuamente sottoposte a stress climatici causa di disidratazione e secchezza, le quali ci impediscono di sfoggiare i rossetti sgargianti che ben accompagnano l’abbronzatura estiva.

Colgate articolo

Secche o screpolate?

Potranno sembrare due sinonimi rivolti allo stesso sintomo, ma secchezza e screpolatura in realtà contraddistinguono due condizioni differenti della nostra bocca, che richiedono trattamenti dedicati.

Le labbra secche si presentano generalmente con una superficie dall’elasticità ridotta, che può provocare una fastidiosa sensazione di prurito. Possono facilmente essere trattate con dosi generose di burro cacao o balsamo per le labbra, oltre che bevendo di più nel corso della giornata.

Le labbra screpolate possono invece presentarsi come un’evoluzione della secchezza e sono sicuramente più difficili da trattare. Chiaro sintomo è un forte bruciore agli angoli della bocca e lungo il contorno delle labbra, che possono diventare piuttosto arrossate e gonfie… fino a spaccarsi e sanguinare ripetutamente nei casi più seri.

Quali cause?

La rottura della superficie delle labbra può affliggere grandi e piccini ed è una diretta conseguenza dell’indebolimento delle stesse, ma quali sono i fattori che contribuiscono?

  • Disidratazione: lo scarso apporto d’acqua nell’organismo è determinante nel causare la secchezza delle fauci. Se non bevi abbastanza, sarà difficile trovare soluzioni alternative che funzionino.
  • Predisposizione genetica: alcuni di noi sono più predisposti di altri a ritrovarsi con la pelle e la bocca secca, a prescindere dal periodo dell’anno e dalle condizioni climatiche prese in considerazione. Se sei una di queste persone, dovrai sicuramente dedicare più attenzione alla cura delle labbra in inverno e in estate.
  • Clima: le condizioni atmosferiche giocano sempre una parte fondamentale nella condizione delle labbra. La continua esposizione a sole, vento, caldo e sale marino provoca senza dubbio labbra più secche e disidratate, che possono sfociare in brutte screpolature.
  • Esposizione solare: esporsi alla luce del sole per lunghi periodi senza una protezione adeguata, e in particolar modo durante le ore più calde della giornata, può sicuramente aumentare il rischio di brutte screpolature e di lesioni più serie.

Ovviamente esistono innumerevoli altri fattori causa di disidratazione delle labbra, come allergie, carenza di vitamine, febbre e raffreddori, ma per ora rimaniamo concentrati sulle vacanze estive sempre più prossime.

Cosa fare…

Quali sono i fondamenti della cura delle labbra in estate? Niente di più semplice, bastano pochi semplici accorgimenti per mantenere un sorriso sano:

    1. Burro cacao. Re incontrastato dell’estate, un velo di burro cacao steso sulle labbra inaridite nel corso della giornata aiuta a mantenerle idratate e morbide.

 

    1. Acqua. Le calde giornate estive richiedono un apporto d’acqua superiore, 2 litri al giorno è la quantità consigliata da sempre per mantenere corpo e labbra in salute.

 

    1. Protezione solare. Tendiamo a ricoprirci di crema ovunque, dimenticando molto spesso che le labbra sono una delle parti più sensibili del nostro corpo. Meglio dunque munirsi di stick protettivo, più forte per i primi giorni di esposizione.

 

    1. Dieta equilibrata. L’estate richiede frutta e verdura in quantità, corri a fare scorta di alimenti ricchi di vitamine e ferro.

 

… Cosa non fare

Nonostante il burro cacao sia diventato il nostro migliore amico, le labbra che si seccano velocemente e continuano a tirare non sono certo piacevoli. Tuttavia spesso tendiamo a fare due movimenti istintivi che di certo non giovano alla condizione della nostra povera bocca:

Bagnarle con la saliva. Tutti lo facciamo e tutti sbagliamo, bagnare le labbra con la saliva provoca infatti un sollievo momentaneo, che porta però le labbra a tirare ancora di più una volta che la saliva è evaporata a causa del caldo.

Mordicchiare o tirare le pellicine. Sentire sulla bocca una miriade di pellicine secche è parecchio fastidioso, tuttavia stressando la superficie delle labbra con i denti o peggio, con le mani, rischiamo soltanto di peggiorare la situazione e di generare spiacevoli infezioni. Una semplice soluzione a questi stimoli è quella di praticare uno scrub, meglio se fatto in casa.

Scrub fai-da-te

Sei già al mare oppure vuoi prepararti al meglio, eliminando le fastidiose pellicine in eccesso? Ecco cosa ti serve:

  • Uno spazzolino
  • Miele
  • Zucchero

Step 1: Elimina le cellule morte dalle labbra passando lo spazzolino con lievi movimenti circolari sulla superficie inumidita.

Step 2: Dopo aver risciacquato e asciugato le labbra, stendi un velo di miele come se fosse burro cacao e lascialo agire per 5 minuti.

Step 3: Allo scadere del tempo, stendi uno strato di zucchero sul miele e massaggia gentilmente, è proprio lo zucchero a fungere da scrub!

Step 4: Sciacqua con acqua tiepida ed elimina ogni residuo, concludendo il tutto con un velo di burro cacao o per le amanti della natura, un velo di olio d’oliva dalle proprietà idratanti e anti-infiammatorie.

Sei pronta? Adesso dovresti sapere tutto sulla cura delle labbra e su come mantenerle perfette anche dopo una lunga giornata di sole e mare… solo così potrai sfoggiare i rossetti coloratissimi dell’estate!

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà visibile.