Un nuovo sito targato WordPress

TePe 940×60

Prima volta dal dentista, non ti temo!

CONDIVIDI
, / 1243 0
Prima volta dal dentista, non ti temo!

Chi ha paura del dentista? Il timore di molti bambini nei confronti della prima visita odontoiatrica non è innato, spesso infatti è influenzato dai racconti dei compagni di scuola o dalle percezioni dell’ambiente familiare.

Per questo motivo i genitori dovrebbero dire il meno possibile ai figli a proposito della visita e delle terapie, evitando di generare ansie e paure. Nel caso in cui i timori derivino da brutte esperienze passate, occorre invece prestare maggiore attenzione.

In ogni caso si rivela fondamentale l’approccio psicologico con il bambino.

Tanti caratteri, una soluzione

Le tipologie di carattere sono molte: possiamo trovare bambini timorosi e ansiosi, emotivi, dipendenti dai genitori, particolarmente ribelli o collaborativi. Dai 3 anni in su, quasi il 70% dei bambini si può definire collaborativo.

Già dai primi momenti nello studio si può percepire l’atteggiamento di un piccolo paziente:

  • Alcuni sono attenti e fermi;
  • Alcuni toccano ovunque e non ascoltano;
  • Altri manifestano un rifiuto per il dentista, non sedendosi sulla poltrona e rimanendo attaccati alla mamma

Fondamentale in questi casi si rivela la figura dell’assistente alla poltrona, il quale affianca lo specialista in tutte le delicate fasi della terapia con il bambino, fornendo un supporto psicologico e dialogando con il piccolo.

Preparati alla visita in 10 mosse

La preparazione del bambino alla visita imminente potrà richiedere alcuni sforzi, che si rivelano necessari per trasformare l’evento in un’esperienza positiva.

Ecco alcuni trucchetti che puoi utilizzare:

  • Racconta alcuni aneddoti spiritosi
  • Leggi un libro divertente sulla visita dal dentista
  • Descrivi il dentista come una persona amica
  • Parla del ruolo del dentista e dello studio, come in un racconto
  • Informa il bimbo in anticipo, per dargli il tempo di prepararsi
  • MAI usare il dentista come una minaccia o un ricatto
  • Evita di portare l’intera famiglia alla visita, dando troppa importanza
  • Non usare un linguaggio negativo nelle spiegazioni (dire di stare tranquillo perché il dentista non gli farà del male, è una spiegazione inutile e allarmante per il bimbo)
  • Se hai paura del dentista, fai accompagnare il piccolo da qualcun altro
  • Gratificalo se durante la visita si è comportato bene

Può capitare che il piccolo si riveli comunque ostinato e capriccioso, in questo caso è bene mantenere un comportamento paziente ma risoluto, ricordando che una volta finita la visita si tornerà a casa a giocare.

Superare lo scoglio della prima visita non è impossibile, grazie a qualche accorgimento filerà tutto liscio, e ansie e paure saranno solo un brutto ricordo!

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà visibile.